Il Concorde

Il Concorde ed il suo omologo sovietico, il Tupolev 144.

Il Concorde venne costruito da un consorzio anglofrancese. Doveva essere il piu’ veloce aereo di linea e trasportare cento passeggeri a 2.000 Km/h. Entro’ in servizio nel 1976 con 14 esemplari. Nel Luglio del 2000 un grave incidente distrusse un Concorde facendo 113 vittime. I voli furono sospesi e gli aerei subirono degli aggiornamenti tecnici, ma furono definitivamente fermati nel 2003.
Ancora meno fortunato il suo omologo russo, un prototipo del Tupolev 144 precipito’ durante un volo dimostrativo nel 1973 a Le Bourget.

Il Concorde, lungo circa 62 metri volava ad oltre 17.000 metri di quota.

Trasportava 100 passeggeri a 2000 chilometri l'ora. Riusciva a tener testa alla rotazione terrestre, talmente veloce che nelle rotte dall'Europa all'America poteva arrivare a destinazione ad un'orario antecedente alla partenza. Nella notte di capodanno del 2000 fu organizzato un volo con il Concord ed i passeggeri festeggiarono quattro volte il capodanno del 2000 a Londra, New York, Los Angeles ed Honolulu. Per quanto mi riguarda, quel capodanno l'ho festeggiato in ufficio a controllare che il Millennium Bug non avesse combinato guai!

In questa foto sono visibili entrambi. Si puo' notare come il Tupolev 144 abbia due piccole alette sulla parte anteriore (Canard)

Vista del disegno delle ali. Sono ali a delta che sostengono i motori.

Vista posteriore del Concorde. I motori sono sotto le ali, il Tupolev ha i motori connessi alla fusoliera. Nella transizione da regime subsonico a supersonico, la portanza dell'aereo si modifica. Per evitare squilibri, nel Concorde, dopo la partenza viene pompato il carburante nei serbatoi di coda.

Nel Tupolev i motori sono riuniti ai lati della fusoliera. Le alette canard consentono di mantenere la stabilita' nel passaggio del muro del suono senza dover spostare il carburante.