1980 – 1984

1980 Con il Cics si comincia ad abbozzare la rete dati. Si aggiunge una nuova macchina, un FEP (Front end processor) fra il 370 e le linee. Si tratta di una 3704 che due anni dopo sara’ sostituita da una 3705.
L’aspetto e’ quello monumentale di un mainframe 370 la funzione e’ quella di gestire il collegamento dati con due sedi remote.
Alla fine del 1980 arriva un nuovo mainframe, e’ l’IBM 4341. E’ basso , piatto, non ha pannelli con luci levette e pulsanti. Sembra un grosso tavolo e si vedra’ sempre ricolmo di tabulati, nastri, manuali ecc.
Fra le attivita’ del gruppo sistemistico c’e’ anche lo sviluppo di applicativi di supporto al sistema che sono l’occasione di collaudare alcune tecniche di programmazione. Fra questi applicativi ho sviluppato in Cics un sistema di gestione di tabelle basato su file Vsam ed un sistema di scambio di messaggi la cui transazione aveva un nome profetico: “Mail”. Questo sistema verra’ utilizzato in Sirti per lo scambio interno di messaggi fino alla meta’ degli anni ’90 quanto sara’ sostituito da Lotus Notes.
Con l’introduzione del Vtam, la rete acquisisce una forma piu’ flessibile evitando il collegamento come dispositivo hardware di ciascun terminale al Cics.

Un terminale Cics installato presso una sede remota, il magazzino di Piacenza. Rigorosamente "fosfori verdi". E' visibile la pagina BMS della transazione.

E verso la fine del 1982 un altro punto cardine: il VM con il CMS ed il Dos 3.4 ospite del VM. Con il CMS vengono introdotti prodotti di Report ed Analisi di dati e di produttivita’ individuale oltre che ambienti di gestione e sviluppo applicativo.
Ed e’ nel 1984 che divento responsabile del sistema.